Notizie in evidenza

  • Delta del Niger, Amnesty International punta il dito contro Eni e Shell

    L’ultima analisi sui dati riguardanti gli sversamenti di petrolio nella regione nigeriana del Delta del Niger non sono per nulla incoraggianti, secondo quanto riporta Amnesty International. L’organizzazione per la difesa dei diritti umani ha infatti comunicato che nel 2014 gli incidenti occorsi a strutture gestite dalla multinazionale anglo-olandese Shell ammonterebbero a 204, quelli dell’italiana Eni a ben 349...
    Leggi tutto

  • Senegal, il caso Senhuile non accenna a placarsi

    [di Giulia Franchi]
    Senhuile SA,
    il controverso e contestassimo consorzio agro-alimentare italo-senegalese di proprietà del Gruppo Finanziario Tampieri di Faenza è finito di nuovo sotto i riflettori. Nemmeno questa volta si tratta di una buona notizia.
    Leggi tutto

  • VIOME, la fabbrica recuperata a Salonicco a rischio liquidazione

    È una delle tante storie di resistenza che si incontrano in Grecia in questi anni travagliati. È la storia degli ex dipendenti di una fabbrica, la Vio.Me., che si sono auto-organizzati e hanno riaperto lo stabilimento. Ora gli ex proprietari della fabbrica si sono rifatti vivi, i macchinari potrebbe essere venduti e gli operai rischiano di veder vanificati tutti i loro sforzi...
    Leggi tutto

Booktrailer Soldi sporchi

Soldi Sporchi | graphic novel su Vimeo.

Guarda il booktrailer della graphic novel di Re:Common, edita dalla Round Robin editrice

Ultime Notizie

Senegal, il caso Senhuile non accenna a placarsi

Scritto da admin il . Categoria Terra

Senegal, 2013. Foto Re:Common

[di Giulia Franchi] Senhuile SA, il controverso e contestassimo consorzio agro-alimentare italo-senegalese di proprietà del Gruppo Finanziario Tampieri di Faenza è finito di nuovo sotto i riflettori. Nemmeno questa volta si tratta di una buona notizia. Dopo l’imbarazzante licenziamento e poi l’arresto in Senegal nel giugno 2014 dell’allora amministratore delegato Benjamin Dummai per appropriazione indebita [...]

Le carezze di Renzi ai Grandi Operai

Scritto da admin il . Categoria Finanza

Renzi incontra il Primo Ministro del Consiglio degli Affari di Stato, Li Keqiang. Foto Palazzo Chigi, Flickr CC BY-NC-SA 2.0

[di Antonio Tricarico] E bravo Matteo Renzi! Pur di fare grandi opere a tutti i costi, si può permettere anche uno sgarro all’amico americano. Così l’Italia ha deciso di essere tra i co-fondatori della nuova banca mondiale “cinese”, ossia l’Asian Infrastructure Investment Bank. Questa nuova istituzione finanziaria internazionale viene promossa da Pechino per competere con [...]

I project bond per il Passante di Mestre saranno solo fonte di altro debito? Cantone intervenga!

Scritto da admin il . Categoria Comunicati Stampa

Passante di Mestre, Foto di Luca Fascia, licenza CC-BY-3.0, Wikimedia Commons

Opzione Zero e Re:Common chiedono con forza alla Banca europea per gli investimenti (BEI) e a cinque istituti di credito privati di non procedere con l’emissione dei cosiddetti project bond europei per rifinanziare il debito contratto dalla società CAV, co-partecipata dall’Anas e dalla regione Veneto, per la realizzazione del Passante di Mestre. Le due associazioni [...]

Brasile, lo scandalo Petrobras si allarga alle dighe in Amazzonia?

Scritto da admin il . Categoria Acqua, Notizie Acqua

Global March durante il Vertice di Rio 2012. Foto di Brent Millikan/International Rivers

I dirigenti di una delle più grandi imprese di costruzione del Brasile, attualmente in prigione perché implicati in uno scandalo di corruzione senza precedenti che coinvolge la compagnia petrolifera Petrobras, avrebbero fatto sapere di voler divulgare informazioni su un altro possibile caso di mazzette “elargite” per la realizzazione di alcune mega dighe in Amazzonia. In [...]

Di Leaks in Leaks le leggi contro l’evasione fiscale cambiano lentamente

Scritto da admin il . Categoria Finanza, Giustizia fiscale, Uscite Stampa

dollari - public domain

[di Antonio Tricarico] uscito su Il Manifesto del 6 marzo 2015 Mai come negli ultimi mesi la questione dell’evasione e dell’elusione fiscale è venuta alla ribalta dell’agenda politica italiana ed europea. È indubbio che gli scandali emersi con grande perizia ed in maniera coordinata sulla stampa nazionale ed estera hanno contributo a questo cambiamento della percezione [...]