Notizie in evidenza

  • SACE, perché finanzi il nucleare di ENEL in Slovacchia?

    Re:Common ha scritto oggi al ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi e ai vertici della SACE per chiedere spiegazioni sulla possibile concessione di una garanzia fino a 500 milioni di euro all’Enel per il progetto di centrale nucleare di Mochovce, in Slovacchia. Leggi tutto

  • Sussidi per i combustibili fossili, le promesse disattese dai grandi della Terra

    I sussidi diretti e indiretti garantiti dai Paesi del G20 per l'estrazione dei combustibili fossili e del gas ammonta a ben 88 miliardi di dollari l'anno. La settimana scorsa, a Parigi la rete ECA Watch e Friends of the Earth hanno inscenato una protesta davanti alla sede dell'OCSE proprio per denunciare la scottante questione dei sussidi per l'estrazione dei combustibili fossili. Leggi tutto

Finanziarizzazione della natura – intervista a Jutta Kill

Guarda l'intervista a Jutta Kill realizzata da Re:Common durante l'università estiva dei movimenti sociali

Ultime Notizie

Sussidi per i combustibili fossili, le promesse disattese dai grandi della Terra

Scritto da admin il . Categoria Energia

Azione per la giustizia climatica. Foto Friends of the Earth

I sussidi diretti e indiretti garantiti dai Paesi del G20 per l’estrazione dei combustibili fossili e del gas ammonta a ben 88 miliardi di dollari l’anno. Lo rivela il dossier pubblicato pochi giorni fa da l’ Overseas Development Institute e dall’associazione Oil Change International. Una cifra molto rilevante, che non sembra andare di pari passo [...]

Non solo Lussemburgo

Scritto da admin il . Categoria Finanza, Giustizia fiscale

Alzette River, Lussemburgo, foto di Wolfgang Staudt. Licenza CC-BY-2.0, Wikimedia Commons

[di Antonio Tricarico] Il mondo politico europeo è ancora scosso dall’indagine giornalista di Luxleaks che ha rivelato come centinaia di aziende europee spostino i loro profitti nel piccolo Stato per non pagare tasse, il tutto con la piena complicità delle autorità locali e delle grandi aziende di revisione contabile. Un paradiso fiscale dentro l’Unione europea [...]

Gli indigeni dell’Ecuador portano la Chevron davanti alla Corte Penale Internazionale

Scritto da admin il . Categoria Energia

immagine da http://www.opsur.org.ar

[di Luca Manes] Una sentenza storica. Così, nel febbraio del 2011, tutti i media mondiali avevano commentato il provvedimento di una corte dell’Ecuador che condannava la Chevron a pagare un risarcimento di 9,5 miliardi di dollari. La multinazionale petrolifera statunitense era stata infatti dichiarata responsabile di inaudite violazioni ambientali durante gli oltre due decenni di [...]

Lotta all’evasione fiscale, non solo Lussemburgo. Nel nuovo rapporto di Eurodad svelati i peccati di Germania e Olanda

Scritto da admin il . Categoria Comunicati Stampa, Finanza, Giustizia fiscale, Pubblicazioni

Copertina del briefing in italiano

Re:Common ha contribuito alla realizzazione del nuovo rapporto della rete europea Eurodad intitolato “Profitti Nascosti: il ruolo dell’UE nel sostenere un sistema fiscale globale ingiusto”, una ricerca in cui si mette a confronto quanto fatto dai 15 paesi principali dell’UE sulla lotta contro l’evasione e l’elusione fiscali e sul come garantire la trasparenza finanziaria. Alcuni [...]

Sulle denunce e sul procedimento contro Caicocci Terra Sociale

Scritto da admin il . Categoria Terra

Caicocci - 25 novembre

Riprendiamo qui di seguito il comunicato redatto dal Comitato Caicocci Terra Sociale, che intende fare chiarezza su quanto accaduto negli ultimi giorni: Venerdì 31 ottobre 2014 sono state notificate tre denunce ad attivisti del comitato Caicocci Terra Sociale, che da circa un anno si sta mobilitando e prendendo cura dei casali e delle terre di [...]

Progetti di interesse comune europei: grandi opere, grandi manovre, zero trasparenza

Scritto da admin il . Categoria Finanza, infrastrutture

Connecting Europe Facility

[di Elena Gerebizza] La settimana scorsa la Commissione europea ha reso pubblica la lista dei “progetti di interesse comune” che beneficeranno della nuova ondata di finanziamenti tramite la Connecting Europe Facility (CEF). Ovvero l’iniziativa messa in piedi nel 2012 proprio per rilanciare la costruzione di grandi opere – in particolare nel settore dell’energia e dei [...]